I cookies ci permettono di farti trascorrere una piacevole esperienza di navigazione.Utilizzando il nostro sito web acconsenti al nostro uso dei cookies. Ultimo aggiornamento della Policy sulla Privacy: 04/06/2018
Samantha Hutchins

Samantha Hutchins, UK

DIAGNOSI A 30 ANNI

Ci racconti chi sei, la tua età e un po' della tua storia?
Sono Sam, ho 32 anni e mi è stato diagnosticato il cancro al seno solo 8 settimane dopo il mio trentesimo compleanno. Faccio parte di tutti quelle donne che non hanno una storia familiare di carcinoma mammario e che hanno sempre associato la malattia a donne molto più anziane, per questo è stato uno shock enorme sentire le parole “hai il cancro” a soli 30 anni.

Hai mai pensato che il cancro al seno potesse riguardarti? Se no, perché?
Dire che è stato uno shock enorme è un eufemismo. Avevo 30 anni, una carriera, ero appena sposata e con tutta una vita davanti a me. Ho avuto la fortuna che il mio ospedale avesse il «casco refrigerante» che mi avrebbe permesso di conservare alcuni dei miei capelli - mi è sembrato di riuscire a mantenere una parte di me immutata. Ogni opuscolo informativo sul cancro al seno che ho letto, sembrava destinato a qualcuno molto più vecchio di me. Volevo conoscere donne come me, quindi ho iniziato a condividere la mia storia su Instagram per connettermi con gli altri.

In che modo l'esperienza e il trattamento hanno influenzato la tua relazione con te stessa? E con altri?
Le persone spesso dicono "Non so come fai” ma quando ti trovi di fronte alla tua stessa mortalità trovi solo un modo per affrontare la situazione. Ero irremovibile nel pensare che la mia vita avesse bisogno di continuare normalmente per riprendere il controllo della situazione.

Questa esperienza ha cambiato le tue prospettive su qualcosa? Vita, famiglia, te stesso, il futuro?
Il cancro mette davvero alla prova i tuoi rapporti con le persone. Dicono che il cancro non riguarda solo il paziente ma tutti quelli che lo circondano. Mi ha davvero fatto apprezzare quelli che sono rimasti accanto a me a prescindere da quanto le cose andassero male. Dover guardare la morte in faccia ti fa davvero rivalutare la vita e tutti i piani futuri. Ma non succede dall'oggi al domani, ci arrivi lentamente.

SE NON CHIEDI, NON AVRAI GHD!

Ricevi il regalo che veramente desideri inviando un suggerimento forse un po' sfacciato.

Quest'anno vorrei

Invia un suggerimento a:

massimo 19 caratteri
massimo 150 caratteri
*campi obbligatori
Non hanno accettato la tua hint card!

Sfortunatamente, {0} non vuole ricevere email da parte di ghd, per questo motivo non possiamo inviare la tua hint card. Non ti preoccupare, ci sono tantissimi altri modi con i quali potrai far sapere ai tuoi cari cosa desideri, ad esempio:

  1. Condividi sul tuo social la #getthehintdarling

HAI INVIATO TROPPI SUGGERIMENTI

Grazie di aver inviato un suggerimento per il regalo che vuoi. Sfortunatamente, hai superato per oggi il limite di suggerimenti consentiti; torna domani e assicurati di ricevere il tuo prodotto ghd preferito.

GRAZIE

Aumenta la possiblità di ricevere il regalo che veramente desideri condividendo il tuo suggerimento sui social.

INVIA PIÙ SUGGERIMENTI

Assicurati di ricevere la confezione che preferisci e invia più suggerimenti.